Centro CSP utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione acconsenti l' utilizzo dei cookie.

Martedì 16 July 2024
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

BANDO III FASCIA ATA PUBBLICATO IL DECRETO Featured

E’ stato firmato il decreto dal ministro Valditara. Le domande di inserimento, di conferma, di aggiornamento, di depennamento potranno essere presentate dal 28 maggio al 28 giugno 2024. L'avviso di pubblicazione e il presente decreto saranno tempestivamente pubblicati sui siti internet del Ministero dell’Istruzione del Merito, degli Uffici Scolastici Regionali, in quelli degli Ambiti Territoriali di ciascuna provincia, delle istituzioni scolastiche, nonché sul portale InPa. titoli di studio per l'accesso ai profili professionali: A) Assistente Amministrativo: • diploma di scuola secondaria di secondo grado e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale; B) Assistente Tecnico: • diploma di scuola secondaria di secondo grado corrispondente allo specifico settore professionale e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale. Le specificità sono quelle definite, limitatamente ai diplomi di maturità, dalla tabella di corrispondenza titoli - laboratori vigente entro il termine di presentazione della domanda. C) Cuoco: • diploma di scuola secondaria di secondo grado con qualifica di tecnico dei servizi di ristorazione, settore cucina e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale; • diploma di scuola secondaria di secondo grado rilasciato dagli istituti professionali per l’indirizzo “Servizi per enogastronomia e ospitalità alberghiera” articolazione “enogastronomia” e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale. D) Infermiere: • laurea in scienze infermieristiche o altro titolo ritenuto valido dalla vigente normativa per l'esercizio della professione di infermiere e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale. E) Guardarobiere: • diploma di qualifica professionale di operatore di moda o diploma di scuola secondaria di secondo grado “Sistema moda” e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale. F) Operatore dei servizi agrari • attestato di qualifica professionale di: 1. operatore agrituristico; 2. operatore agro industriale; 3. operatore agro ambientale; 4. operatore agro alimentare; e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale. G) Operatore scolastico • attestato di qualifica professionale di operatore dei servizi sociali e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale in alternativa • diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale o certificato di competenze relativo al primo triennio del percorso di studi di cui al d.lgs. n. 61 del 2017 – con promozione alla classe IV - da cui emerga il raggiungimento delle abilità, conoscenze e competenze minime necessarie per il superamento del predetto periodo di istruzione unitamente a certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale e certificazione di competenze socio-assistenziali. H) Collaboratore Scolastico: • diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale o certificato di competenze relativo al primo triennio del percorso di studi di cui al d.lgs. n. 61 del 2017 – con promozione alla classe IV – da cui emerga il raggiungimento delle abilità, conoscenze e competenze minime necessarie per il superamento del predetto periodo di istruzione; diploma di maestro d'arte, diploma di scuola magistrale per l'infanzia, qualsiasi diploma di maturità, attestati e/o diplomi di qualifica professionale, entrambi di durata triennale, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni. Decreto e tabelle di valutazione

Corso di Formazione per Operatori sanitari e Portatori di interesse. Assistenza alla salute della persona: Tecniche per ridurre il rischio socio-sanitario

Corso di Formazione per Operatori sanitari e Portatori di interesse. Assistenza alla salute della persona: Tecniche per ridurre il rischio socio-sanitario

CELI (CERTIFICATI DI LINGUA ITALIANA)

CELI IMPATTO – A1

Il CELI Impatto attesta la conoscenza della lingua italiana al livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento: livello di contatto definibile in termini di competenza introduttiva relativa a routine memorizzate.

I candidati riescono a interagire nell’ambito di brevi domande e risposte su di sé, la propria casa, la propria famiglia. Riescono a comprendere e utilizzare formule di uso quotidiano per soddisfare bisogni concreti.


CELI 1 – A2

Il CELI 1 attesta la conoscenza della lingua italiana al livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.

Il candidato deve aver sviluppato le abilità linguistiche necessarie per poter iniziare ad interagire nella vita sociale e lavorativa in un contesto dove ci si esprima in italiano.

Al livello A2 i candidati sono in grado di scambiare informazioni di base su di sé, la famiglia, il lavoro in ambiti di immediata rilevanza e di descrivere in modo semplice situazioni ed eventi anche al passato.


CELI 2 – B1

Il CELI 2 attesta la conoscenza della lingua italiana al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.

Il candidato deve aver sviluppato abilità linguistiche tali da sapersi gestire in situazioni ampiamente prevedibili della vita sociale e lavorativa in un contesto dove ci si esprima in italiano.

Al livello B1 i candidati sono in grado di interagire nell’ambito di situazioni ed argomenti familiari e di loro interesse. Sono altresì in grado di esprimere in modo semplice sogni e speranze, esporre brevemente ragioni e dare spiegazioni.


CELI 3 – B2

Il CELI 3 attesta la conoscenza della lingua italiana al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.

Il candidato deve aver sviluppato abilità linguistiche tali non solo da affrontare tranquillamente viaggi in Italia, ma anche da poter lavorare ed iscriversi a corsi di studio in contesto italiano. Possono sorgere delle difficoltà in situazioni non familiari o quando venga richiesto l’utilizzo di un linguaggio più specifico.

Al livello B2 i candidati sono in grado di interagire con relativa scioltezza e spontaneità su un’ampia gamma di argomenti, esprimendo le proprie opinioni nonché i pro e i contro di determinate tesi ed opinioni.

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca riconosce il CELI 3 come certificato valido per attestare la conoscenza della lingua italiana necessaria per iscriversi all’Università in Italia nel contingente che ciascuna Università destina agli studenti stranieri.


CELI 4 – C1

Il CELI 4 attesta la conoscenza della lingua italiana al livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.

Il candidato deve aver sviluppato abilità linguistiche tali da poter lavorare ed iscriversi a corsi di studio anche di livello universitario e/o post-universitario in contesto italiano ed essere in grado di interagire anche in situazioni non familiari o quando venga richiesto l’utilizzo di un linguaggio più specifico.

Al livello C1 i candidati si esprimono in modo scorrevole spontaneo e vario sia in contesti lavorativi ed accademici sia in contesti di socializzazione.


CELI 5 – C2

Il CELI 5 attesta la conoscenza della lingua italiana al livello C2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.

Il candidato deve aver sviluppato abilità linguistiche tali da potersi inserire con successo in qualsiasi contesto italiano anche di studio e/o di lavoro.

Al livello C2 i candidati sono in grado di usare la lingua in qualsiasi contesto relativamente ad argomenti anche complessi, risultando sempre efficaci. Sono altresì in grado di esprimere sfumature di significato adattandoli al contesto.



Il Centro CSP, grazie a una convenzione con l'Università per Stranieri di Perugia - riconosciuta dal Ministero degli Affari esteri come ente certificatore - è sede di esame per il conseguimento delle Certificazioni di Lingua Italiana (CELI). Il Centro di esami offre la possibilità, a tutti gli studenti stranieri iscritti di conseguire la certificazione di conoscenza della lingua italiana rilasciata dall'Università per Stranieri di Perugia e riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri, perché conforme agli standard europei dell'ALTE (Association of Language Testers in Europe) e del CEF (Common European Framework) del Consiglio d'Europa.


CELI Immigrati

Valido per il rilascio del permesso di soggiorno a punti o il permesso CEE per soggiornanti di lungo periodo.

(Link prezzario Università di Perugia).

Livello

Costo

CELI Impatto i. (A1)

€ 35,00 (più tassa esame sede €50, più marca da bollo €16,00)

CELI 1 i.- (A2)

€ 35,00 (più tassa esame sede €50, più marca da bollo €16,00)

CELI 2 i.- (B1)

€ 35,00 (più tassa esame sede €50, più marca da bollo €16,00)

CELI Standard e per Adolescenti

(Link prezzario Università di Perugia)

Livello

Costo

CELI Impatto (A1)

€ 100,00 (più tassa esame sede €50, più marca da bollo €16,00)

CELI 1- (A2)

€ 100,00 (più tassa esame sede €50, più marca da bollo €16,00)

CELI 2 - (B1)

€ 100,00 (più tassa esame sede €50, più marca da bollo €16,00)

CELI 3 - (B2)

€ 100,00 (più tassa esame sede €50, più marca da bollo €16,00)

CELI 4 - (C1)

€ 100,00 (più tassa esame sede €50, più marca da bollo €16,00)

CELI 5 - (C2)

€ 100,00 (più tassa esame sede €50, più marca da bollo €16,00)

Corso di preparazione esami CELI

Per maggiori informazioni e/o iscrizioni contattare il Centro Linguistico d’el Centro ai seguenti recapiti telefonici: 0819211317 - 0813798125 (chiedere di Roberto Greco) o inviare un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Oppure visita la pagina del CORSO CULTURA ITALIANA

Calendario esami CELI 2022

Data esame

Certificati

Livelli

Termine iscrizioni

11 FEBBRAIO

CELI immigrati

A2 CELI 1 i
B1 CELI 2 i Cittadinanza

11 gennaio

2 marzo

CELI

A1 CELI Impatto
A2 CELI 1
B1 CELI 2
B2 CELI 3

1 febbraio

13 MAGGIO

CELI immigrati

A1 CELI impatto i
A2 CELI 1 i
B1 CELI 2 i Cittadinanza

12 aprile

25 MAGGIO

CELI adolescenti

A2 CELI 1 a
B1 CELI 2 a
B2 CELI 3 a

26 aprile

24 GIUGNO

CELI

A2 CELI impatto
A2 CELI 1
B1 CELI 2
B2 CELI 3
C1 CELI 4
C2 CELI 5

24 maggio

22 LUGLIO

CELI immigrati

A2 CELI 1 i
B1 CELI 2 i cittadinanza

21 giugno

23 SETTEMBRE

CELI immigrati

A2 CELI 1 i
B1 CELI 2 i cittadinanza

23 agosto

18 novembre

CELI

A1 CELI impatto
A2 CELI 1
B1 CELI 2
B1 CELI 2 i
B2 CELI 3
C1 CELI 4
C2 CELI 5
A2 CELI 1 i
B1 CELI 2 i cittadinanza

18 ottobre

20 SETTEMBRE

DILS-PG 

2° livello

4 settembre

Modalità di pagamento

Il pagamento dovrà avvenire sempre mediante bonifico bancario intestato a

Centro Formazione Professionale CSP
Poste Italiane spa
IBAN: IT07L0760115200001044339297

Indicare sempre nella causale del bonifico nome e cognome dell’interessato, seguito dalla dicitura CELI + livello Es. CELI Impatto Immigrati / CELI 2 Standard / CELI 3 Adolescenti.

 

Da inoltrare via email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con allegata la scansione della copia del bonifico bancario e di un documento di riconoscimento.

CORSO PER

TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE 

7 Febbraio 2022 - SEDE DI SALERNO

4 Aprile 2022 - SEDE DI NAPOLI

 

 

IL CORSO TCAA  |  CALENDARIO  |  IL BANDO

 

Ente proponente

entiproponeneteloghi

 

Con il patrocino di 

patrocinoarpac

Con il sostegno di

loghisostegno

Coordinamento didattico

coordinamentoacustico

 

L'agenzia formativa CSP, il Consorzio universitario Promos Ricerche e UNI IN STRADA - con il patrocinio di ARPA Campania - con il sostegno della Regione Campania e della Banca di Credito Popolare - propongono il corso per Tecnico Competente in Acustica Ambientale (TCAA) – ai sensi del D.LGS 42/17. 

La faculty è assolutamente unica nel panorama nazionale e, seguendo uno dei paradigmi fondanti di UNI IN STRADA, coniuga la presenza di docenti universitari (Bologna, Catania, Genova, Pisa, Salerno) con quella di affermati professionisti operanti nel settore (ad esempio, impegnati in arpa Lazio, RFI,...).

Le iscrizioni sono a numero chiuso (max 35 partecipanti). Al termine del corso, superato l'esame di pertinenza, CSP provvederà a sviluppare la documentazione necessaria e, raccolte le necessarie informazioni da parte dei candidati, presenterà alla Regione apposita domanda utile all'iscrizione all’Elenco Nazionale dei Tecnici Competenti in Acustica Ambientale.

Introduzione al Corso TCAA

Il tecnico competente in acustica ambientale (acronimo TCAA) è un professionista autorizzato per legge ad effettuare misure fonometriche e a eseguire studi tecnici sull’inquinamento ambientale dovuto al rumore.

Scopo prioritario del corso in TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE (TCAA), consiste nel fornire agli aspiranti tecnici competenti le conoscenze necessarie ad effettuare la determinazione ex ante e ex post, mediante misurazioni e calcoli, del rispetto dei valori stabiliti dalle vigenti norme di settore nazionali (legge 26 ottobre 1995, n. 447 Legge Quadro sull‘ Inquinamento Acustico art. 2 comma 6, così come modificato dal Dlgs n. 42/17). Il corso fornirà, altresì, competenze che consentano ai tecnici competenti di operare con professionalità ed effettuare le misurazioni, verificare l’ottemperanza ai valori definiti dalle vigenti norme, redigere i piani di risanamento acustico, svolgere le relative attività di controllo e più in generale nei settori dell'acustica applicata agli ambienti di lavoro e all'industria, dell'acustica forense e della pianificazione e progettazione acustica rispettivamente per l'ambiente esterno e interno.

Il partecipante potrà acquisire le competenze necessarie ad affrontare situazioni quali ad esempio:

  • realizzare accertamenti strumentali o stime previsionali - sia in ambiente esterno che in ambiente interno - in conformità ai metodi e ai protocolli derivanti dalla normativa vigente e indicati nella normativa tecnica di settore più aggiornata;

  • valutare i limiti di legge, proporre interventi correttivi e di bonifica e svolgere le relative attività di controllo;

  • elaborare le misure fonometriche, identificare i livelli generati da specifiche sorgenti, scorporare e comporre livelli acustici, valutare l’incertezza di misura ed effettuare elaborazioni statistiche sul clima acustico acquisito;

  • realizzare accertamenti strumentali relativi al collaudo in opera dei requisiti acustici passivi degli edifici ai sensi delle vigenti normative;

  • elaborare la documentazione di impatto acustico, previsionale di impatto acustico e la valutazione di clima acustico;

  • realizzare i piani di classificazione acustica del territorio e predisporre programmi di intervento e piani di azione o di risanamento.

 

 

 

 Calendario

 

Il Bando

 

 

Formazione Professionale Regionale

regione campania 100x100

Per formazione professionale o istruzione professionale (in inglesevocational training) si intende, in generale nel lavoro, il percorso di formazione specifica che si deve intraprendere per accostarsi a una professione e per essere pronti ad entrare (o rientrare) nel mondo o mercato del lavoro.

Oggi è in discussione una riforma scolastica che rivede profondamente e modifica il rapporto tra questi due sbocchi paralleli dopo la scuola dell'obbligo, dei quali si interessa tutta l'azione dell'Orientamento scolastico. La formazione professionale (altrimenti denominata VET, acronimo di: Vocational Educational Training) in Italia si struttura in due macro fasce: la prima è accessibile successivamente alla scuola secondaria di primo grado e include gli Istituti Professionali o, alternativamente la Formazione professionale regionale; la seconda è accessibile generalmente dopo aver superato la prima fascia o la Scuola secondaria di secondo grado. Questa seconda macro fascia include la Formazione professionale regionale di secondo livello, gli IFTS e gli ITS.

La nostra scuola organizza corsi regionali autofinanziati che troverete cliccando qui.